Corse Net Infos

Ghjuventù Libera, u novu muvimentu puliticu di i giovanni independentisti

Mentre e Ghjurnate Internaziunale di Corti, u novu muvimentu puliticu Ghjuventù Libera, muvimentu chì cuncoglie i giovanni independentisti corsi, hè statu ufficialemente apprisintatu. "Ghjè attraversu a vulintà di rinfurzà a giuventù di u nostru muvimentu chì Ghjuventù Libera hè natu" priciseghje Alexandra Bischof, vice-presidente di u muvimentu. Di fatti, Ghjuventù Libera, muvimentu puliticu, hè dunque statu creatu, da giovanni corsi, ligati tuttu da l'idea d'indipendenza. Mentre a prisentazione ufficiale à e Ghjurnate Internaziunale di Corti, i membri di u scagnu anu palisatu ciò ch'hà da esse a linea maestra di stu muvimentu. Operendu annant'à ogni prublematica chì " assuffucheghje a nostra giuventù corsa", anzituttu a precarità, a speculazione, a droga, a ripressione, a calata di a lingua corsa, i membri anu da travaglià annant'à u tarrenu, per truvà è purtà suluzione chì puderebbenu cambià e cose. " Avemu decisu, cù giovanni di…

Dopu Cena : Da a piuma à u piombu

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, hà apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena hè chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 ma dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje " Da a piuma à u piombu" Simu u lindumane di u sbarcamentu di e truppe taliane in Bastia : in una notte, a pupulazione hà duppiate. I suldati taliani chì anu fattu a so pulita à e funtane s'apprisentanu tutt'aggallizzati in i cummerci : Signorina quì, Signorina quallà, ma e serve ùn li fanu micca bon visu. "Parlate francese Messieurs, ùn vi capiscu micca". I suldati risortenu furiosi. Calchì cappiulata più luntanu,…

Aiacciu : ​I naziunalisti aprenu a campagna municipale

Ind’una reunione publica, urganizata stu mercuri in a sala « Prestige » di u Palazzu di i Cungressi d’Aiacciu, u PNC è Corsica Libera anu chjamatu tutti i naziunalisti à una adunita generale in u quadru di e prussime elezzione territuriale. L’imbusca maiò serà, i mesi da vene, di sapè s’è i dui partiti sò capaci d’adunisce i Corsi aldilà di i so muvimenti. Una chjama ver di una mossa più larga, masimu à tutti quelli ch’ùn avianu micca vutatu in u 2014 hè stata fatta. Una cosa hè sicura, a campagna principia ! Senza fà un parangone cù a campagna di dicembre u 2017, si pò dì ch’ella ci era, issu mercuri in a sala « Prestige » di u Palazzu di i Cungressi d’Aiacciu, comu una spezia d’ambianza cumuna. À a tribuna, Jean-Guy Talamoni, presidente di l’Assemblea di Corsica, ghjuntu cù a « baretta » di Corsica Libera, Paul Leonetti, Julia Tiberi, Vannina Buresi, eletti territuriali è Pierre Paoli, di u muvimentu…

Dopu Cena : Shabby gentility, nubiltà de caduta

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, hà apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena hè chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 ma dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje " Shabby gentility, nubiltà de cadut" Dop'à una vultata di furtuna, trè vechje donne di a l'alta sucietà bastiaccia, avianu devutu calà è so manere di campà. À una di elle, a più giovana, l'incumbava, ghjunta a sera, di purtà a rumenzula davant'à u purtò di u casamente. Faccenda cumuna oghje ma riservata tandu à l'impiecati di casa. À quell'augusta persona, li abburia di mustrà ch'ella era sfurnita d'aiutu…

Dopu Cena : Calzunate distinte

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, hà apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena hè chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 ma dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje "calzunate distinte" Indè ciò chì si chjamava "a sucietà bastiaccia" da a fine di u XVIII esimu seculu à u principiu di u XXesimu seculu, e donne di a borghesia tinianu salottu è era impurtantu per elle di riservassi un ghjornu à a simana, induve pigliavanu infusione o biende fresche assurtite di biscuttini, chjachjarà, puttachjà annant'à u so vicinu è forse dinne dinò appena di bè, accupassi d'opere è ancu abbuzzà discorsi…

A cullettività vole sustene i cummerci di u centru d'Aiacciu

Sustene i picculi cummerci in core d'Aiacciu di fronte à u sviluppu impurtante di i centri cummerciali di u circondu di a cità, eccu a tematica d'una di e questione urale posta stu ghjovi à l'occasione di a sessione di l'Assemblea di Corsica. Una dumanda fatta da Vannina Angelini Buresi à u nome di u gruppu "Corsica Libera". E difficultà sò maiò per tutti i cummercianti di u centru di a cità, certi chjodenu e so porte, d'altri, riescienu à mantenesi ma diventa di più in più difficiule di sviluppà una vera dinamica ecunomica. Cuscente di a situazione, Ghjuvan Cristofanu Angelini hà rispostu à sta dumanda assicurendu u sustegnu, à cortu andà, di a Culletività. Cusì, una reunione serà urganizata da quì à pocu (forse nanzu à a prussima sessione). Si trattaria di mette in piazza, cù tutti l'attori cuncernati (Cdc, Cità d'Aiacciu, CAPA, associ di cummercianti) una strategia di manera à permette u sviluppu cummerciale in cità d'Aiacciu. Primurosu di a necessità…

Dopu cena : Raporti matrimuniali annant'à fondi eletturali

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, hà apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena hè chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 ma dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje " Raporti matrimuniali annant'à fondi elettural" Eccu una di l'ultime scherzighjata di u corciu di u canzuneru bastiacciu Tintin Pasqualini chì addestrava i so talenti indè l'annate 70, in a bettula U Rataghju, carrughju Carnot. Madama veduva Canistrelletti dà davant'à a tomba di u so maritu, in u campusantu di Bastia, unu spettaculu stranu. Invece di fiuriscela, di racogliesi è di pricà, eccula chì invettiva u difuntu. "…

Di maghju o di maghjone, à e pecure iè si caccianu i piloni

À chì dice mese di maghju in Corsica, dice dinò tundera in u mondu di i picuraghju. Chì cun quellu mese di veranu, hè principiata a stagione di a tundera. È ancu puru se si face oghje cù tundose elettriche, stu mumentu ferma sopratuttu stonde di feste, d'aiutu è di spartera per i pastori di l'isula. Sta dumenica u 19 di maghju, ind'è Sabrina è Sébastien Mercuri, in l'Ostriconi, ghjè un ghjornu induve pastori di u circondu, famiglie è amichi si ritrovenu. "Ne pè maghju, ne pè maghjone ùn ti caccià u to Pilone",si dice, è quist'annu l'averemu capita. Ma stu pruverbiu ùn hè micca valevule per tutti, chì ghjè à s'etpica quì chì percure è annutini sò tosi. In l'Ostriconi, a banda di Sébastien è Sabrina, cumposta di più d'ottu centu pecure, s'appronte. Sta mane à bon'ora, tutt'hè quasi prontu per principià u travagliu. Inchjustrate, quelle aspettanu a so tundera, mentre a priparazione di u materiale. È cum'è ogni annu, dipò u cambiamentu…

Dopu Cena : U paradisu

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, hà apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena hè chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 ma dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje "u paradisu" A scena veridica, si passe à u teatru, una sera di prima, à u paradisu ( pullinaghju) induv'è e piazze sò menu caru ma induve si trovenu i veri amatori chì anu datu e so lettere di nobiltà pupulare à l'arte liricu. Sta sera, una bastiaccia incatarita si lagna à a so vicina. " U mo nasu cola cum'è u culu di i piscadori chì ghjè sempre à mogliu". À u rangu ghjustu daretu, un piscadore s'indegna. Si…

Dopu Cena : A volpe di u carrughju Napuleone

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, a apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena è chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 mà dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje "A volpe" Simu indè l'annate 50. Ind'a notte, versu Suerta, un vitturinu di taxì rientrendu in Bastia, inticcia una volpe chì francava a strada cù imrpudenza. U vitturinu si pianta. Piglie l'animale chì aghjaciuleghje in tarra è u ghjetta ind'u cascione di a so vittura. U lindumane, versu 7 ore di mane, vole fà vede a so chjappa à i so culleghi. Ma ghjustu apartu u cascione di u taxì chì era ingaratu carrughju Miot, a volpe,…

Dopu Cena : E duie parte di u baccalaureatu

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, a apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena è chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 mà dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje "E duie parte di u baccalaureatu" In e mimorie di i vechji bastiacci, ferma u fattone di i liceani di l'annate trenta chì, u ghjornu di e prove di u baccalaureatu avianu fattu passà da a finestra l'enunciatu di u prublema o u testu di a versione latina à accolti pustati ind'a corte di u liceu. Pocu tempu dopu, un serinatu in lingua corsa, accumpagnatu d'una ghitarra meludiosa s'alzava sott'à a finestra di a sala di l'esamini,…

Dopu Cena : Macagna in campagna

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, a apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena è chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 mà dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. Oghje sta macagna in campagna A prima raprisentazione pubblica di l'opera Vattelapesca in campagna fubbe avvenuta in Bastia in 1905. Scritta in puru bastiacciu, l'opera mette in piazza una famiglia burghese di a cità chì s'hè stallata per l'estate in un paese di u circondu. Vattelapesca traduce in quell'opera l'animusità chì i bastiacci, i citatini, alimentavanu contr'à i paisani. Per ghjucà st'opera, avianu dumandatu à attori amatori,…

Viaghju immersivu per e seste bislingue di Calvi

E seste bislingue di u cullegiu Jean-Félix Orabona anu participatu à un viaghju immersivu in Ghisoni. L'elevi di sesta bislingua di Calvi anu participatu mentre 4 ghjorni à un bellu seghjornu in immersione lingua Corsa in Ghisoni. U gruppu hè statu pigliatu in carica da l'Associu Scopre, gruppu d'accumpagandori in muntagna è di guide cunferenzieri, chì l'anu trasmessu i so sapè fà è cunniscenze parlenduli sempre in corsu. " L'ubbiettivu pedagocicu di stu viaghju era anzituttu a scuperta di u micro-rughjone di Ghisoni. Anu participatu dinò à u prugettu di i cantieri giovani chì anu per scopu a riabilitazione di u patrimoniu storicu è culturale di u paese è i so circondi" spieche Francescu Luciani, u prufessore di corsu. À u prugramma, pulizia di i chjassi, rinnuvazione di u ponte genuvese di Catani, scuperta è messa in statu di u Fussò, u canale d'irrigazione di u paese, pulizia d'un'aghja è spassighjata in u paese abandunnatu di Teppa. "Mentre…

Dopu Cena : Nuviziu vitturinu

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, a apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena è chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 mà dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. A scena s'avvene versu u 1912. Un cunduttore di stradine, d'un età diggià bel'avanzatu, s'era messu in capu d'amparà à cunduce e vitture à essenza. Dop'à unepoche di prove fatte carrughju di l'Opera, u prupietariu di a vittura assicurendu a linea Bastia-Siscu, accitò di lascià cunduce u nuviziu. Tutti si passò bè fin'à a surtita di a cità. Ma pocu nanz'à Petra Nera, un sumere arritu è imbatustitu annant'à u stradò avia da…

Dopu Cena : I prestaticci

Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, a apertu una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Cena è chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 mà dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. L'ottu primi ghjorni d'Aprile, in Bastia cum'e in tutta Corsica, sò chjamati i prestaticci o l'imprestaticci. Eccune l'origine secundu a tradizione. Un annu Marzu (u mese) fù indispettitu da un pastore chi u stzzicava cantendu "Marzu, marzettu ti ne vai cù tutti i to barzelletti è eiu mi ne stò cun tutti i mo agneletti". Per vindicassi di u pastore, Marzu andò a truvà à Aprile è li disse : "Aprile, gentile Aprile prestami trè…

Corti : Umagiu sinceru à Edmond Simeoni

Sò più di 300 persone chì si sò spiazziate in Corti stu luni 26 sera, à l'università di Corsica, per participà à a sirata dedicata à Edmond Simeoni. Umagiu rigiratu da Alain di Meglio. Trè mesi fà, si spense Edmond Simeoni. Omu d'influenza pulitica pupulare è di pace militante era dinò un omu d'avanguardia. Babbu di a patria oghjinca per certi, avarà lasciatu in ogni mente, una stampa irrimuvevula. Per rendeli un umagiu particulare, l'università di Corsica hà invitatu tutti quelli chì vulianu participà, à una serata di memoria. Jacques Thiers, Andria Fazi, Jacqueline Bosseur-Acquaviva è altri intervinente, anu pigliatu à tornu a parola per ramintà qual'era Edmond Simeoni. 1975, Aleria, prima vera azzione putente di lotta è di ribellione di pettu à u statu francese. Imprigiunamentu è à a so surtita, criazione di L'Unione di u Populu Corsu. Criazione di u FLNC, quella di l'Assemblea di Corsica in 1982, è 33 anni dopu, l'intrata in…

Dopu Cena : Storie è sinemà

À partesi d'oghje, Corse Net Infos, in cullaburazione cù l'Almanaccu di Bastia, apre una rubrica nova in lingua corsa : Dopu Cena. Una rubrica settimanale chì, vultendu indè u passatu, ci permetterà di rinvivisce legende, stalvatoghji è storie, opere di cuntadori lucali di Corsica chì cunteriamu, à u fucone, Dopu Vena è chì u cuntinutu sarà tiratu da l'Almanaccu di Bastia è u so circondu, premiu di u libru Corsu in u 2006 mà dinò appruvistatu da i nostri lettori di l'isula sana chì ci cunterianu in lingua corsa, legende, stalvatoghji è storie. E sale di sinemà anu pruduttu parechje situazione ridicule. L'annate 1950-1960 anu cunniscitu un'apugeu di e sale oscure. A pupularisazione di a vittura individuale ùn essendu tantu sviluppata, Bastia a dumenica tinia i so abitanti, è i sinemà s'impiianu di spettattori. Era dinò l'ore maiò di " La Réclame", duminata da Jean Mineur Publicité. A mascotte di sta casa era simpliciamente un minadore. Apparia…

8 di marzu : In u 1755 Pasquale Paoli dava a pussibilità à e donne di vutà !

L'8 di marzu, ghjurnata internaziunale di i diritti di e donne, hè uffizializata da L'ONU in u 1977. Mà in u 2019, parchè si ferma solu à un ghjornu ? L'ottu di marzu, hè celebrata a ghjurnata internaziunale di i diritti di e donne. Micca a festa di e donne, ch'ella sia chjara ! Sè certi ( omi è donne) pensanu chì ghjè una festa cum'è si pò festighjà a musica, i fiori o ancu l'innamurati. Sapete calcosa d'effemeru. Mà ùn hè manc'appena quessa ! Allora iè, mentre quella ghjurnata si sente " bona festa " o diverse cacciate annant'à l'incumbenze casagnere per quelli chì sò i più macagnosi, mà ci n'hè sempre certi, i più arritrati, chì pensanu chì nittà una casa, stirà i panni, priparà da manghjà o altre, sò affari fatti ò chì si ponu fà solu da è donne, ammintendu u guida di a donna parfetta in l'annate 50, induve a donna era cunsiderata cum'è un oggettu. Pover'à…

I stati generali di a lingua corsa : u corsu ùn hè mortu

L'associu "Cusì" hà urganizatu stu sabbatu u 9 di farraghju, in l'università di Corsica, una riunione publica di travagliu, per fà un puntu annant'à u statu di a lingua corsa è truvà suluzione per ch'ella ritrovi a so piazza in a sucetà C'era un mondu scemu stu sabbatu dopu meziornu in Corti, in u scopu di participà à a prima riunione di travagliu urganizata da l'associu" Cusì". Cù a prisenza di studienti, eletti tarrituriali, persunalità pulitiche, attori di a lingua o simplicemente persone in brama di mantenela in lingua viva. A prima parte di 'ssu scontru s'hè fatta in l'anfiteatru Landry, induve Ghjuvan'Filippu Mattei u prisidente, Brandon Andreani u porta parola è Francescu Guerrini membru, anu prisentatu in calchì parola, l'associu è i stati generali. "Avemu urganizatu i stati generali di a lingua corsa in u scopu d'addunisce i corsi vivi, impegnati in u diventà di a lingua, chì a difendenu è chì a volenu fà campà ogni…

Tredicesima ghjurnata mundiale di a Corsica : u ricordu d’Edmondu…

Issu nove di ghjennaghju, i Corsi di u mondu sanu, festighjeghjanu a ghjurnata di a so isula cara. L’occasione, postu chè issa manifestazione hè nata da l’Associu « Corsisa Diaspora », di rende umaggiu à u so fundatore, Edmondu Simeoni, sparitu un mese fà… In Corsica t’avemu unepochi di date diciaremu « famose ». U nove di maghju (Ponte Novu), l’ottu di settembre (A Santa), l’ottu di dicembre (festa di a Nazione), u quindeci d’aostu (nascita di Napuliò…) è tanti altri chè i persunaghji monda cunnisciuti ùn mancanu micca : Letizia Casta (attrice), Tino Rossi (cantadore), Jean-Luc Ettori, Pasquale Olmeta (ghjucadori di ballò), Charles Pasqua (omu puliticu), Fred Scamaroni (resistente) è tanti altri… Eppuru, ci saria una data, menu cunnisciuta quessa quì. Ghjè quella di u nove di ghjennaghju : a ghjurnata mundiale di a Corsica. Ùn pensate mancu una seconda chè u Corsu t’hà un « ciarbellu » appena più maiò chè…

Lingua corsa : Instaurer une véritable stratégie du bilingue dans le 2nd degré

Le taux d’élèves en filière bilingue est de 37% en primaire, mais seulement de 20% au collège et de moins 1% au lycée. Pour la majorité territoriale, la faute en incombe au manque de ressources et d’enseignants. Aussi demande-t-elle à l’Education nationale de mettre en place pour le secondaire les moyens accordés au primaire et décrochés de haute lutte. Une motion déposée en ce sens par Anne Tomasi, conseillère territoriale du groupe PNC à l’Assemblée de Corse, lors de la dernière session, a été, après amendement, votée à l’unanimité. Elle demande la création d’un poste d’encadrement chargé exclusivement de la coordination des filières bilingues du secondaire. Explications, pour Corse Net Infos, d’Anne Tomasi. - Vous lancez un nouveau cri d’alerte. Rien ne change-t-il malgré l’intensification de l’enseignement ? - Le nombre de locuteurs baisse parce que, malheureusement, la langue n’est plus utilisée dans la société. Même si,…